Arredare il balcone non è sempre facile.

Tempo d’estate, quanti i balconi in fiore? Ma quanti poi diventano delle piccole isole dove rilassarsi e godersi un po’ di venticello serale o il freschetto notturno?

Hai mai pensato di usare il balcone, nei periodi caldi, come fosse una stanza in più?

In questo articolo ti spieghiamo come arredare il balcone per poterlo sfruttare al meglio.

Avere un balcone in città è sicuramente un valore aggiunto al vostro immobile. Stretto, piccolo, largo o molto grande, scopriamo i punti per far ingelosire il vostro vicino di casa.

1. Se il balcone è stretto potete sfruttare il verde verticale.

Con delle piante rampicanti o delle griglie per posizionare i vasi, l’effetto di immersione nel verde è assicurato. Il verde inoltre purifica l’aria e rende l’ambiente esterno più fresco, proteggendo con le foglie dai raggi solari. Quindi via libera a vasi di fiori colorati, ma anche a rampicanti con rami fogliati.

//hemmafix_pyssel//

23f43266d8dccbed03c18f4c7b5af95e

c9ebc82306af7b19ec1a45087cf149db

2. Arredare il balcone con delle sedute per rilassarsi, per fare quattro chiacchiere o per bere una birra in compagnia.

Se non volete accontentarvi di vedere il verde dalla finestra e volete immergervi a pieno nei suoi colori e profumi, allestite il vostro balcone con delle sedute. Se il balcone è molto piccolo, potrebbero bastare anche dei semplici cuscini poggiati in terra o sistemati su dei pallet.

32c53d1890c48bedebdf8de6b00e0d74

Se il vostro balcone è invece abbastanza largo, sfruttatelo per creare un angolo con poltroncine per fare colazione [quando la città è deserta] o per leggere un libro al sole.

92ab7056b16bd68bdfb119f3db966b86

arredare il balcone

3. Arredare il balcone spazioso: dotatelo di tutti i comfort.

Con una bella terrazza spaziosa [e con il vostro vicino invidioso…e non solo lui…] potete dare sfogo alla vostra immaginazione e dotarlo dei migliori comfort. Diventerà così una vera e propria stanza in più per la vostra casa.

124d9d06d8235fb66e4555c9a9007a2a

arredare il balcone

Perchè non sognare in grande a questo punto?

Puoi dotare il tuo terrazzo di una minipiscina! Tutto quello di cui devi essere certo è che il solaio del balcone possa reggere il peso della piscina e dell’acqua. Puoi chiamare il costruttore per informarti oppure un tecnico per fare una prova di carico del solaio su cui vuoi installare la piscina. A quel punto non resta che scegliere la piscina!

d8311c389cd181238a2f30d25c63ce5f

Ricapitolando, in questo articolo abbiamo preso in considerazione tutte le tipologie di balcone e vi abbiamo mostrato come poterne sfruttare al massimo le potenzialità.

Vuoi un progetto su misura per il tuo balcone? Contattaci!

Pin It on Pinterest

Share This

Share This