Il 2015 di Novahouse

Il 2015 di Novahouse

Gennaio 2015, l’anno inizia, le somme vanno tirate e va fatto il business plan (che non è una cosa brutta!!!) per l’anno che è arrivato; ma non ci va di annoiarvi con tutte le nostre TO DO LIST.

Il nostro studio è ancora giovane, la nostra collaborazione (fortunatamente) ancora frizzante e piena di speranze e sogni. Potrei quasi azzardare che siamo sul binario giusto!

Ogni giorno inizia con mille idee nuove, lavori più o meno impegnativi arrivano sulle nostre scrivanie e ci ricordano che la dedizione e l’amore per il proprio lavoro è impagabile.

Il 15 Gennaio ci siamo trovate sulla scrivania oltre alle bollette, ai contatti dei fornitori e ai mille post it anche il primo numero della rivista VeroCasa del 2015, testata con la quale collaboreremo per tutto l’anno a cadenza mensile!

Questo il primo numero del 2015!Kop_Vero Casa 1-2

Ci trovate a pag. 90-94, di seguito una piccola anteprima… Buona lettura!

Vero Casa Gennaio 2015

Attaccare una mensola: 5 suggerimenti

Attaccare una mensola: 5 suggerimenti

Avreste mai pensato ad un post su come attaccare una mensola? Sicuramente no!

Tutti quanti noi pensiamo di essere in grado di posizionare una mensola senza troppi problemi. Certo finchè è solo una mensola. Ma se volessimo rendere le mensole un elemento caratterizzante il nostro spazio? Ne saremmo veramente in grado?

Attaccare una mensola su una parete non è facile.

La difficoltà di attaccare una mensola arriva quando gli oggetti da sistemare sono molti e quindi aumenta il numero di mensole da collocare sulla parete. In questo caso bisogna regolarsi come si farebbe per dei quadri: trovare uno schema di riferimento. Questo servirà per creare un effetto più armonioso sulla parete.

Una cosa di cui tener conto, inoltre, è il posto in cui andranno attaccate queste mensole: dietro al divano, in cucina, su una parete della camera da letto oppure nello studio. Ovviamente a collocazioni diverse possono seguire schemi diversi: delle mensole in soggiorno potranno formare uno schema più decorativo rispetto alle mensole dello studio che dovranno essere il più funzionali possibili. Senza rinunciare mai all”estetica!

Ecco i 5 consigli per non sbagliare:

  1. Assicurarsi che i fischer utilizzati siano compatibili con il supporto (tipologia di muro) e con il peso che la mensola dovrà sostenere.

  2. Fare uno schema di posizionamento degli elementi preciso e con le misure.

  3. Prestare molta attenzione alla planarità e al posizionamento dell’elemento durante l’istallazione.

  4. Giocare con i contrasti o con il tono su tono.

  5. Utilizzate uno schema per attaccare le mensole:

Ricordiamoci che 1 elemento solo è da considerarsi libero, 2 sono una coppia (vince la simmetria) e solo dai 3 elementi in su si parla di serie quindi dobbiamo trovare uno schema rigido o labile che vada rispettato.

attaccare una mensola

E poi largo alla fantasia e al fai da te.

Mobili, cornici e tubi possono diventare mensole portaoggetti o scale librerie! Si può giocare con la luce o con i colori oppure con gli spessori fino a farle sparire come per magia.

Se avete qualche idea ma non riuscite a concretizzarla contattateci e vi aiuteremo!

Ci si è ristretta la casa

Ci si è ristretta la casa

In Italia si punta sempre di più ad acquistare monolocali. Se prima i principali acquirenti erano giovani single appena usciti di casa in attesa di un lavoro stabile per potersi permettere qualcosa di più grande, ora la scelta di comprare questi appartamenti di 40-45 metriquadri è fatta principalmente da separati e divorziati. Il secondo gruppo è rappresentato dalle giovani coppie, poi ci sono le coppie mature che per venire incontro ai propri figli magari vendono la loro casa per trasferirsi in abitazioni più ridotte e meno costose ed infine i single. (altro…)

Pin It on Pinterest